Questo sito nasce come frutto esclusivo della mia passione per la fotografia e per l’immagine, come espressione di emozioni, stati d’animo e punti di vista personali, senza alcuna velleità professionale.

Vuole essere una specie di portale, un punto di raccolta e di organizzazione delle innumerevoli gallerie che ho sparso per il web, un punto di partenza per un viaggio fotografico nello stupore del mondo che ci circonda: stupore, passione, immagini, una concatenazione di eventi dall’interazione dei quali scaturisce questo frutto telematico.

mission
gallery photoblog bio archive

This site was created as the exclusive result of my passion for photography and for the image, as an expression of emotions, moods and personal points of view, without any professional ambitions.

This site aims to be a kind of portal, a collection and organization point for the many galleries that have scattered in the web, a starting point for a photographic journey into the world of wonder that surrounds us, for better or for worse

home
My  GALLERIES :

Sono in questo corpo, ma non sono questo corpo ! Eternamente in bilico, mi contorco fino allo spasmo tra opposte tendenze, tra luce e buio, tra sogni e deliri.  -  I am in this body, but I'm not this body ! Eternally poised, I writhe until the spasm between opposing tendencies, between light and darkness, between dreams and delusions.

ETERNAMENTE IN BILICO UN VIAGGIO IN MONGOLFIERA  - A JOURNEY IN A BALLOON

Una curiosa avventura nei cieli di Ferrara durante il Ferrara Balloons Festival - A curious adventure in the skies of Ferrara during the Balloon Festival

Sensazioni magiche per un luogo magico - Magic sensation for a magic place

Nuove immagini - Latest additions : Il cercatore di Sogni stupore passione fotografia DEVOTION

Alcune immagini dell’evento fashion Parmavintage svoltosi lo scorso Maggio 2016 presso la Villa del Ferlaro (Collecchio)  -  Some pictures of the fashon event Parmavintage held last May 2016 at the Villa Ferlaro in Collecchio

LA NATURA  -  THE NATURE

“La terra è madre. Da essa veniamo e ad essa torneremo. La terra è il principio e la fine, e tutto il resto non è che favola.”

Carlo Sgorlon

#top

Donne ed alberi, hanno qualcosa di magico ed ancestrale in comune …. un mio piccolo personale omaggio a queste creature meravigliose. -  Women and trees, they have something of magical and ancestral in common .... this is my own little tribute to these wonderful creatures.

I MIEI ULTIMI LAVORO  - MY LAST WORKS :

Amazement  Passion  Photography


These three words contain both the whole process that drives my  amateur "job":  the wonder is the basis of everything, the curiosity, to be seduced by this world and its many and fascinating facets, the desire of looking always closer, more and more in particular, in the deep, and this generates involvement, this nourishes passion, a voracious and irrepressible passion, for everything that passes in front of my eyes. That passion  transform all this into a pulse, a necessities, an inner need to capture,  taking pictures, to give testimony and  to preserve the memory of things and events, as if it were a mission.

I feel like I was a visitor from some other dimension, and that I have to to fill a suitcase of evidence and testimonies, to lug around for the return: for now I just know my mission, and as a good secret agent, I don't ask any questions, I don't give any answers, I fulfill diligently that what I feel like my moral duty: making visible the beauty of the world!



Stupore  Passione  Fotografia


In queste tre parole è racchiuso tutto il processo che guida il mio ”lavoro” di fotoamatore: lo stupore è alla base di tutto, la curiosità, il lasciarsi sedurre dal mondo e dalle sue molteplici ed affascinanti sfaccettature, la voglia di guardare sempre più da vicino, sempre più nel particolare, nel profondo, e questo genera coinvolgimento e alimenta passione, una passione vorace ed incontenibile,  per tutto quello che passa davanti ai miei occhi, e si trasforma in impulso, in necessità, quel bisogno interiore di catturare, fotografare, rendere testimonianza e memoria, quasi fosse una missione. Mi sento come fossi un visitatore venuto da qualche altra dimensione, e che deve riempirsi la valigia di prove e di testimonianze, da portarsi dietro al ritorno,  un visitatore venuto chissà da dove, e chissà per quale motivo: per ora conosco solo la mia missione e, come un buon agente segreto, non faccio domande, non do risposte, adempio diligentemente a quello che sento come mio dovere morale: rendere visibile la bellezza del mondo, che forse sfugge a sguardi troppo frettolosi o distratti da pseudovalori o pseudoproblemi!